9 Febbraio 2016 Il miele della “Magna Grecia” made in Calabria

Il miele della “Magna Grecia” made in Calabria

Il miele per millenni è stato l’unico dolcificante usato dall’uomo, per i Greci era il cibo degli dei. Pitagora lo considerava come un elisir di lunga vita.

Il miele grezzo nasce da un infaticabile lavoro delle api, le quali raccolgono il nettare dai fiori e con le proprie sostanze lo trasformano e lo depositano nei favi. Il miele appena smielato si presenta allo stato liquido, nella stagione invernale con l’abbassamento della temperatura si cristallizza, per gli amanti del miele liquido nessun problema, basta metterlo a bagnomaria ad una temperatura che non superi i 40°, in modo che il miele mantenga le sue caratteristiche organolettiche.

Il miele è un alimento di elevato valore nutritivo, facilmente assimilabile e digeribile, ricco di fruttosio, glucosio, acqua, acidi organici, sali minerali, vitamine e aromi naturali, viene consigliato soprattutto agli sportivi in quanto fortifica i muscoli e aumenta la resistenza, per l’alimentazione dei bambini ed anziani poiché favorisce la fissazione dei sali minerali. Il miele inoltre è un ottimo rimedio naturale per il mal di gola, il raffreddore, la tosse, la cattiva digestione, ricerche scientifiche hanno dimostrato che riduce le infiammazioni e stimola la circolazione sanguigna, inoltre grazie ai suoi poteri antiossidanti viene usato nella cosmesi per la preparazione di creme e maschere per il corpo. I tipi di mieli prodotti in Calabria sono: Miele di Arancio, Bergamotto, Acacia e Sulla (dal mese di aprile a maggio), Miele di Castagno (dal mese di giugno a luglio), Miele di Millefiori (dal mese di aprile ad ottobre), Miele di Eucalipto (dal mese di settembre ad ottobre).

Visita la nostra categoria di prodotti al miele e pappa reale: Acquista online !

Condividi su: