26 Marzo 2016Pasqua a tavola con le Specialità Pizzimenti

Pasqua a tavola con le Specialità Pizzimenti

Pasqua a tavola con le Specialità Pizzimenti.

Passato il tempo della Quaresima, caratterizzata dal digiuno del mercoledì delle ceneri, e a seguire, dai venerdì all’insegna dell’astinenza dalle carni, oggi e domani le tavole vivono due appuntamenti tradizionali: Pasqua e Pasquetta, ovvero giorni riservati allo stare in compagnia, allo svago, al consumo di cibi di ogni tipo.

L’uovo, simbolo dell’origine delle vita, fra i cibi di maggiore consumo nel periodo della Santa Pasqua è messo in bella vista in alcuni dolci tipici calabresi e viene utilizzo in molte ricette del periodo pasquale.

Oltre alle uova si consumano anche soppressata, salame, capocollo, prosciutto crudo, lonza di maiale, pancetta e porchetta.

Isalumi sono un altro elemento irrinunciabile del pranzo pasquale, serviti per antipasto con le uova sode e formaggi di vari tipi, tra cui spicca il pecorino, accompagnati da vino locale per i brindisi rituali.

Tra i piatti tradizionali dell’Italia meridionale ricordiamo il casatiello, una torta rustica ripiena di ogni “ben di Dio”: pancetta, salame, uova sode e provolone dolce o semipiccante a seconda dei gusti.

Un’occasione imperdibile per mettere a tavola, a Pasqua e a Pasquetta, le prelibatezze della Specialità Pizzimenti.

E per l’occasione, con grande piacere inviamo i nostri migliori Auguri di Buona Pasqua!

Condividi su: