8 Dicembre 2020Ricetta “Crispeddhi” (Crispelle Reggine)

Ricetta “Crispeddhi” (Crispelle Reggine)

Per l’Immacolata e le festività natalizie, Specialità Pizzimenti vi propone la ricetta delle “crispeddhi” (crispelle reggine), una pietanza sfiziosa e semplice da preparare.

In genere si mangiano come aperitivo, ma anche a fine pasto.

A Reggio Calabria, secondo la tradizione, si possono fare in due modi diversi:

  • Dolci
    1. cosparse di zucchero;
    2. uva sultanina;
    3. miele;
    4. ricotta (preferibilmente di pecora)
  • Salate
    1. filetti di alici;
    2. pomodori secchi;
    3. ‘nduja;
    4. stocco;

Ingredienti

  • 500 gr. di farina
  • 400 ml di acqua
  • 10 gr. di sale
  • 12 gr. di lievito di birra fresco
  • olio di semi (meglio se di arachidi)

Preparazione

Innanzitutto versare la farina in un contenitore (anticamente si usava ‘u baunu) , quindi aggiungere il lievito sciolto nell’acqua tiepida e il sale. Successivamente impastare energicamente per almeno 10 minuti, fin quando l’impasto non risulterà molto morbido. Infine coprire il contenitore con una coperta, e lasciare lievitare per circa 3 ore in un ambiente caldo (ad esempio dentro il forno con la luce accesa).

Appena l’impasto sarà lievitato, fate riscaldare l’olio in una padella a bordo alto e friggere le crispelle prendendo un po’ di impasto con le mani leggermente oliate (o con uno o due cucchiai oliati); se volete ricoprirle di zucchero friggetele direttamente, se volete farcirle mettete dentro il ripieno preferito, chiudete la crispella e gettarla nell’olio caldo, facendola cuocere da entrambi i lati. Quindi fate scolare su carta assorbente e, per le crispelle con lo zucchero, spolveratele subito dopo la cottura.

E’ preferibile mangiarle calde, appena fritte, accompagnandole con un buon vino rosso di Calabria.

La ricetta delle “crispeddhi” (crispelle reggine) è stata di tuo gradimento? Allora presso il nostro negozio puoi trovare i migliori ingredienti per la farcitura delle crispelle:

Buon appetito, e, con l’occasione, auguriamo a tutti BUONE FESTE.

Condividi su: