3 Febbraio 2016Antica Ricetta Chinulille – Dolci Tipici Calabresi

Antica Ricetta Chinulille – Dolci Tipici Calabresi

Specialità Pizzimenti vi propone l’antica ricetta delle chinulille, un dolce tipico calabrese, presa come riportata su un vecchio foglio di carta.

Le Chinulille sono preparate soprattutto nella provincia di Cosenza in occasione delle festività natalizie. In Calabria, l’usanza di friggere i dolci ripieni e’ associata alla buona fortuna; hanno forma rotonda o a mezzaluna ed il ripieno varia a seconda dei luoghi: castagne, marmellata, Nutella od un composto di noci, uva passa e miele, ma anche ricotta di pecora (provincia di Reggio Calabria).

Si servono fredde, accompagnate da un buon vino passito.

INGREDIENTI (per 5 persone)

per la sfoglia:

  • 500 gr di farina;
  • 4 uova;
  • 50 gr di zucchero;
  • olio extra vergine di oliva;
  • zucchero a velo;
  • un pizzico di sale. 

per il ripieno:

  • 300 gr di ricotta di pecora;
  • buccia fresca grattugiata di 1 limone;
  • un bicchierino di grappa.

PROCEDIMENTO

Setacciate la ricotta per renderla cremosa, aromatizzatela con la buccia grattugiata del limone  e aggiungete il bicchierino di grappa.

Disponete la farina a fontana, al centro rompete tre uova, aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale, impastate per 30 minuti.

Dall’impasto ricavate delle sfoglie sottili, con un bicchiere formate dei cerchi e spennellateli utilizzando 1 uovo, al centro di ogni cerchio metterete un cucchiaio di ripieno, ricopriteli premendo bene intorno al ripieno, ritagliateli dandogli la forma di una mezzaluna.

Friggeteli in olio caldo, una volta dorati, sgocciolateli e asciugateli su carta da cucina e spolverateli con zucchero a velo.

Buon Appetito!

Condividi su: