20 Ottobre 2017L’olio extra vergine di oliva: un alimento salutare

L’olio extra vergine di oliva: un alimento salutare

L’ olio extra vergine di oliva (EVO) si ottiene dalla spremitura delle olive che sono il frutto dell’ albero dell’ulivo, viene utilizzato come alimento salutare apportando molteplici benefici alla nostra salute.

L’olio extra vergine di oliva viene usato anche nella cosmesi grazie alle sue proprietà idratanti e lenitive, contiene importanti quantità di grassi monoinsaturi e acido oleico, riducendo i rischi di malattie coronariche, inoltre i suoi antiossidanti e azioni antinfiammatorie  riduce  i livelli di colesterolo cattivo, combattono i radicali liberi e prevengono l’invecchiamento precoce.

Per meritarsi la denominazione di olio EVO dev’essere estratto in modo esclusivamente meccanico e non deve essere soggetto a nessun tipo di riscaldamento.
Il suo grado di acidità non deve essere superiore allo 0,8% ed il suo punteggio da un punto di vista organolettico non deve essere inferiore a 6,5.

Tutti gli oli che non soddisfano queste caratteristiche vengono messi in commercio con altre denominazioni.

L’ olio EVO è l’alimento fondamentale della dieta mediterranea che insieme a cereali, verdura, frutta, pesce e carne, sono alimenti protettivi del nostro sistema cerebrale.

La composizione chimica di 100 grammi di olio EVO è composta da:

  • Lipidi 99,9 di cui: saturi 14,46% monoinsaturi 72,95% polinsaturi 7,52%
  • energia (kcal) 899
  • ferro 0,2 mg
  • zinco tracce
  • rame tracce
  • selenio tracce
  • vitamina A 36 µg
  • vitamina E 22,4 mg

Condividi su: